26.8.10

Variazione/i sul tema



Che uno si aspetta di tornare a "casa" per un mese e non avere problema alcuno, invece, degno del miglior Bonaventura:

-Otto blocchi stradali da parte della polizia stradale (e ci può stare, in fin dei conti ho sta faccia)
-Un cane ogni giorno che passa sempre più gay (e ci può stare, in fin dei conti sono abbastanza tollerante)
-Tanti libri acquistati e altrettanti letti (e ci può stare, in fin dei conti l'estate fa caldo e di giorno non si esce)
-È uscito il nuovo libro di Chuck Palahniuk "Senza Veli" (e ci può stare, in fin dei conti Pigmeo l'ho abbandonato perché lo reputo illeggibile)
-Gli sconosciuti che appaiono alle 23 provenendo dall'oscurità (e ci può stare, quando scopri che non è uno sconosciuto)
-I sogni in cui discuto con me stesso e con un cinese riguardo alla tecnologia (e ci può stare, in fin dei conti fa talmente tanto caldo che le sinapsi mi si sono bruciate)
-L'assenza di una connessione ad internet (e ci può stare)

No, non ci può stare, cazzo.
E la Vodafone, e i suoi contratti farlocchi, sia maledetta per tutti i secoli a venire.
Due settimane senza una connessione stabile, il vicino che lascia la sua rete wi-fi libera soltanto alle tre di notte. E il caldo. Maledizione.

In compenso, prima o poi, avrei dovuto riprendere a postare, che qui stavamo cadendo nel dimenticatoio.

Settimana prossima si parte: Narni(a).
E settimana dopo si riparte: Monza
E ricominciano le fiere. Dio grazie.

Note a margine (di natura letteraria e di quanto letto nell'ultimo mese) veramente brevi (su alcuni mi dilungherò prossimamente):

-Manuale per sopravvivere agli zombi: FIGO (mi ha aumentato la paranoia)
-Elefanti in acido: INTERESSANTE (gli ultimi due capitoli sono inutili o quasi)
-L'isola della noce moscata: FENOMENALE (il miglior libro acquistato in seguito ad un consiglio)
-Alcatraz: SI PUO' FARE DI PIÙ (me lo aspettavo migliore, alcune parti interessanti, ma il resto…)
-Vukovlad: v. Elefanti in acido, con la differenza che la parte ai "giorni nostri" non mi ha interessato più di tanto
-Il sergente nella neve: UTILE (il perché fra un mesetto circa)
-AIDS Sutra: v. Elefanti in acido, ma tengo tutto, si parla di India e già solo per questo "vince", poi l'argomento per quanto "abusato" è trattato in maniera interessante e diversa dal solito.

1 Commenti:

pfm.live ha detto...

no non ci può xtare Giano non è gheone, gli hanno solo sfiorato i tes...... quasi appena nayo , ricordi ? saluti anche da Giano il non gay.

Problemi logistici by Mattia Veltri is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Realizzazione grafica: Dora Scavello